MODELLO 730 ANNO 2019: DETRAZIONI E DEDUZIONI

MODELLO 730 ANNO 2019: DETRAZIONI E DEDUZIONI

MODELLO 730 ANNO 2019: DETRAZIONI E DEDUZIONI

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato sul proprio sito le novità riguardanti le deduzioni e detrazioni, con il provvedimento 15 Gennaio 2019.

Le novità riguardano:

SPESE PER L’ABBONAMENTO TRASPORTO PUBBLICO

Con la legge di bilancio 2018 si è introdotta la possibilità di detrarre per il 19% le spese per l’acquisto degli abbonamenti al trasporto pubblico e locale, regionale e interregionale per un massimo di 250 euro annui. La spesa può essere sostenuta direttamente da chi presenta la dichiarazione o dal familiare a carico e tale è chi non supera un reddito complessivo personale di € 2840,51 annui.

Il contribuente, deve essere in possesso:

  • Del titolo di viaggio (abbonamento);
  • Della ricevuta del pagamento o documentazione equivalente.

DETRAZIONI PER ASSICURAZIONI CONTRO EVENTI CALAMITOSI

E’ possibile scaricare, da quest’anno, i premi assicurativi pagati nel 2018 per i contratti assicurativi contro le calamità naturali, come alluvioni o terremoti nella misura del 19%.

BONUS VERDE

Il bonus verde è una detrazione fiscale IRPEF pari al 36% sui costi sostenuti per interventi di sistemazione verde di aree private scoperte. Esso spetta ai possessori o detentori dell’immobile su cui si sono effettuati gli interventi e a chi ha sostenuto le spese per e spetta per:

  • Progettazione degli interventi;
  • Manutenzione degli interventi sistemazione a verde aree scoperte;
  • Realizzazione di coperture a verde e giardini pensili;
  • Interventi di sistemazione a verde, di aree scoperte private di edifici esistenti, unità immobiliari, pertinenze, recinsioni, impianti di irrigazione o realizzazione di pozzi.

La detrazione bonus verde spetta per interventi anche sulle parti comuni del condominio, per un massimo di 5.000€ per singola unità immobiliare ad uso abitativo.

BONUS VERDE: DETRAZIONE FISCALE

La detrazione fiscale è suddivisa in 10 rate annuali di uguale importo. Sulla dichiarazione dei redditi 2019 occorre indicare:

  • La tipologia dell’intervento;
  • L’anno di riferimento della spesa;
  • Il Codice Fiscale del condomino, se l’intervento avviene su parti comuni dell’edificio condominiale;
  • Il numero di rate;
  • L’importo della spesa deducibile;
  • I dati dell’immobile in possesso o detenuto.

Le spese sostenute vanno pagate con bonifico bancario o postale, nel caso di spese condominiali invece, sarà lo stesso amministratore a rilasciare attestazione della spesa sostenuta, insieme alla delibera del verbale d’assemblea.

DETRAZIONI PER EROGAZIONI LIBERALI

Si possono detrarre nella misura del 30% e per un massimo di € 30.000, i contributi liberali pagati per:

  • Le associazioni di promozione sociale;
  • Le organizzazioni non lucrative di utilità sociale;

E’ del 35% la detrazione fiscale sui costi delle erogazioni liberali ad organizzazioni di volontariato ed è aumentata sino a 1300€ la detrazione dei contributi alle società di mutuo soccorso.

Inoltre, possono essere portati in deduzione i premi versati nella previdenza complementare e i percettori della rendita anticipata denominata RITA.

Close